Chi sono

Alberto Bianchi nasce a Roma il 17 Luglio 1993. Si avvicina al mondo del pianoforte all’età di 6 anni per gioco proseguendo questa sua grande passione fino a farla diventare una professione. Nel corso degli studi ha concentrato le sue attenzioni musicali verso la musica di matrice afroamericana, in particolar modo il Jazz.

Ha conseguito nell’Ottobre 2016  il diploma accademico di I livello in Pianoforte Jazz presso il Conservatorio di Musica “A.Casella” de L’Aquila con votazione 110 e lode, presentando alla commissione una tesi sul pianista jazz Ahmad Jamal. Nel Marzo 2019, sempre al Consevatorio Casella de L’Aquila, conclude il percorso accademico con il diploma accademico di II livello in Pianoforte Jazz con votazione 110 e lode, con una tesi questa volta sul pianista e polistrumentista brasiliano Egberto Gismonti. Nel corso degli studi è stato seguito in conservatorio da illustri docenti, tra cui: Paolo Di Sabatino, Andrea Beneventano, Michele Francesconi, Vittorio Mezza, Massimiliano Rocchetta, Massimiliano Caporale, Fabrizio Sferra, Luca Bragalini e privatamente si è perfezionato studiando le tastiere nella Black Music con Michele Papadia.

Ha seguito masterclass e seminari tenuti da Enrico Pieranunzi, Gary Willis, Fabrizio Sferra, Marco Siniscalco, Massimo Moriconi, Ares Tavolazzi, Maurizio Giammarco, Alessandro Fabbri, Stefano Cantini.

La sue esperienze in ambito concertistico spaziano dal turnismo nella musica Pop, passando per l’Orchestra Sinfonica, alla Big Band, fino alle collaborazioni teatrali.

Come pianista e tastierista in produzioni nella musica leggera, ha preso parte nel 2014 al Tour del cantante italiano Scialpi, e dal 2015 è pianista e tastierista dei Tour della cantante Fiordaliso. Ha inoltre suonato per: Red Canzian (in occasione del premio letterario Cimitile 2018), Piero Mazzocchetti (in concerto nel 2015), Gino Paoli (in concerto con l’orchestra AYPO nel 2011), Ron (con l’AYPO nel 2011), Fabio Concato (AYPO, 2011).

E’ stato pianista della Big Band ConsAQ diretta dal M° Massimiliano Caporale con cui ha suonato in occasione di Jazz italiano per le terre del sisma nel 2018. Nel Febbraio 2018, sempre con la Big Band ConsAQ e con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese diretta dal M° Caporale, ha suonato in concerto nei concerti Black Kings – Tribute to Duke Ellington and Martin Luther King, organizzati dall’Istituzione Sinfonica Abruzzese.

In ambito teatrale, nel 2018 ha preso parte a Novecento (The Legend of the Pianist), spettacolo ispirato al monologo di Alessandro Baricco e ideato dall’attore Alessandro Martorelli. Sempre con lui e con l’attore Luca Avallone, ha suonato per lo spettacolo Jacob il Bugiardo in occasione della giornata della memoria. Nel 2019 è stato pianista della produzione Eppure Soffia, spettacolo teatrale musicale con la regia di Roberto Carattoli.

Come solista, ha suonato per: Un pianoforte per l’Aquila 2016, Flying Notes 2017 (Festival organizzato da Fazioli SpA), e ha messo in musica con musiche originali il film muto The Gold Rush di Charlie Chaplin in occasione della Settimana Marsicana 2016.

Come insegnante, ha insegnato presso la Scuola di Musica Area Sonora dell’Aquila, e attualmente insegna pianoforte e tastiere presso l’Accademia Musicale di Avezzano. Ha inoltre collaborato nel 2017 con la Yamaha Music Italia, come docente del progetto Musica a Scuola presso l’Istituto Comprensivo di Balsorano.