Notazione internazionale – Appunti di Teoria Musicale

Nell’articolo di oggi ti parlo della Notazione internazionale. Ti sarà infatti capitato di trovare sopra il pentagramma di uno spartito alcune lettere come quelle che vedrai nell’esempio di sotto e ti sarai chiesto il significato che assumono e come comportarti.

Oppure molto probabilmente sarai andato alla ricerca di un brano di musica leggera e avrai trovato quest’altro tipo di scrittura.

Se in Italia chiamiamo le sette note con la dicitura tradizionale (DO, RE, MI, FA SOL, LA, SI), i paesi anglosassoni hanno sostituito questi nomi con l’utilizzo delle lettere dell’alfabeto. Ti propongo quindi uno schema che possa aiutarti ad individuare e “tradurre” più facilmente gli spartiti che presenteranno questa notazione.

Come puoi notare, la notazione internazionale sostituisce alla notazione tradizionale le lettere dell’alfabeto che vanno dalla A alla G. L’errore che si commette generalmente è quello di associare alla prima lettera dell’alfabeto (la A), la prima nota della notazione tradizionale (il Do). Non è così. La notazione internazionale infatti traduce con la lettera A il termine La, e a seguire la B corrisponderà al Si, la C al Do, la D al Re, la E al Mi, e la F al Fa. Per memorizzare più facilmente la notazione internazionale dobbiamo pensare le 7 note musicali partendo dal La (A) fino ad arrivare al Sol (G), procedendo con le lettere dell’alfabeto come fatto nello schema di sopra.

Per indicare una nota diesis con la notazione internazionale, basterà aggiungere il simbolo # affianco la lettera associata alla nota. Ad esempio Do diesis, che nella dicitura tradizionale scriviamo Do#, diventerà C#.

Per indicare una nota bemolle con la notazione internazionale, aggiungeremo il simbolo b affianco la lettera associata alla nota. Ad esempio Mi bemolle, che nella dicitura tradizionale scriviamo con Mib, diventerà Eb.

In entrambigli esempi che ti ho mostrato sopra, le lettere che sono poste al di sopra del pentagramma e del testo della canzone altro non sono che gli accordi della canzone scritti con la notazione internazionale.  La notazione internazionale è la base per comprendere il siglato internazionale degli accordi.  Le lettere che troverai sopra spartiti e testi di canzoni altro non sono che gli accordi che comporranno il brano in questione. Per saperne di più, ti consiglio di leggere l’articolo sulle Triadi e l’articolo sugli Accordi di Settima.

 

 

Condividi l'articolo su
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email
Print this page
Print